Posted on

Montaigne

Michel Eyquem de Montaigne (Bordeaux, 28 febbraio 1533 – Saint-Michel-de-Montaigne, 13 settembre 1592) è stato un filosofo, scrittore e politico francese noto anche come aforista. Dal 1570 si dedicò agli studi e alla meditazione. Ammiratore di Virgilio e di Cicerone, come si conviene a un umanista scelse l’uomo, e sé stesso in particolare, come oggetto di studio nella sua opera principale: i “Saggi”, a cui lavora a partire dal 1571. Commentando i classici, come Plutarco, Seneca e Lucrezio, Montaigne analizzò la condizione umana e la quotidianità, con una rara capacità d’introspezione libera da pregiudizi. Il suo progetto era quello di togliere le maschere e gli artifici per rivelare il vero sé. Opera senza precedenti per sincerità e introspezione, è il ritratto di uno scettico per il quale sono da condannare le dottrine troppo rigide e le certezze cieche. I Saggi si possono considerare come esperimenti nel campo dei costumi e della morale, oltre che tentativi di autoanalisi, e la loro influenza fu molto ampia sulla filosofia francese e occidentale.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Compralo su Amazon!

Posted on

Il modello preda-predatore nel paradigma dell’autopoiesi di Maturana–Varela

Il “caso Monte Orlando” può essere modellizzato attraverso un Ecosistema a N componenti ovvero un sistema dinamico composto da N popolazioni di specie differenti del tipo preda-predatore. Sotto ragionevoli ipotesi, si dimostra facilmente che tale sistema esibisce la presenza di fixed points ossia configurazioni di equilibrio, indipendentemente da N e dalle condizioni iniziali. La presenza di fixed points richiama il paradigma dell’autopoiesi di Maturana-Varela, e tale circostanza suggerisce di considerare un ecosistema alla stregua di un organismo vivente.

In parole più semplici: un Ecosistema è composto virtualmente da un numero infinito di organismi viventi che interagiscono nel paradigma di Maturana-Varela, perciò è a tutti gli effetti un organismo vivente

Marcello Colozzo, laureato in Fisica si occupa sin dal 2008 di didattica online di Matematica e Fisica attraverso il sito web Extra Byte dove vengono eseguite “simulazioni” nell’ambiente di calcolo Mathematica.
Negli ultimi anni ha pubblicato vari articoli di fisica matematica e collabora con la rivista Elettronica Open Source.
Appassionato lettore di narrativa cyberpunk, ha provato ad eseguire una transizione verso lo stato di “scrittore cyber”, pubblicando varie antologie di racconti.

Compralo su Amazon!

Posted on

Modigliani

Amedeo Clemente Modigliani (Livorno, 12 luglio 1884 – Parigi, 24 gennaio 1920) è stato un pittore e scultore italiano, celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati da volti stilizzati e colli affusolati. Affetto da tubercolosi, morì all’età di trentacinque anni. È sepolto nel cimitero parigino del Père Lachaise.

«La vita è un dono, dei pochi ai molti, di coloro che sanno e che hanno a coloro che non sanno e che non hanno.»

(Amedeo Modigliani, dedica apposta sul ritratto della modella Lunia Czechowska)

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

A cura di Antonio Ferraiuolo.

Compralo su Amazon!

Posted on

100 curiosità sulla birra

100 curiosità su una delle più diffuse e antiche bevande alcoliche del mondo. Sebbene fosse conosciuta già nell’Antico Egitto, i veri artefici della diffusione della bevanda in Europa furono le tribù germaniche e celtiche, mentre coloro che aumentarono la sua qualità, introducendo il luppolo, furono proprio gli antici monasteri medievali.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

A cura di Antonio Ferraiuolo.

Compralo su Amazon!