Due indizi fanno una prova?

17 Feb 2019

Primo indizio

Un disco di vinile (rotto) in una aiuòla nei pressi di un bar.

Secondo indizio

All’interno del bar, il barista mostra alla barista (triplice ridondanza 🙂 ) delle foto cartacee.

Congettura: shift temporale i.e. indietro nel tempo (anni 80).

Terzo indizio (onirico).

Sognando: la barista lascia cadere inavvertitamente lo scontrino del fotografo. Lesto l’afferro. È scritto: foto Tony (non c’è più da molti anni)

Conclusione

Ciò che chiamiamo tempo è un epifenomeno, per cui “galleggiamo” in un ente che ingloba passato, presente e futuro (ma questo lo spaziotempo già lo fa). E diamo un senso termodinamicamente corretto, giacché il nostro “brain” pensa nel verso dell’entropia (dell’universo) crescente.

Marcello Colozzo

  • Condividi