Autopoiesis

Il termine autopoiesi è stato coniato nel 1980 da Humberto Maturana a partire dalla parola greca auto, ovvero se stesso, e poiesis, ovverosia creazione. In pratica un sistema autopoietico è un sistema che ridefinisce continuamente se stesso e si sostiene e riproduce dal proprio interno.

La danza spettrale degli spin networks

27 Mar 2019

Gli spin networks di Penrose sono gli unici “oggetti quantistici” non descrivibili da un operatore hamiltoniano: né energia né materia né spazio né tempo

Homo Saeviens

23 Mar 2019

Hamburger ai quattro vitelli L’insegna luminosa suonava come un invito a cena. Guardò attraverso l’ampia porta a vetri: non sembrava un ristorante, piuttosto somigliava a una tavola calda con annesso servizio di bar. Il locale era vuoto, quindi provò ad […]

Ora io sono la Morte, la distruttrice di Mondi…

22 Mar 2019

Robert Oppenheimer è ricordato come “il padre della bomba atomica”. In realtà, diede molti contributi alla fisica teorica, come ad esempio la famosa equazione di Tolman-Oppenheimer-Volkoff (in ambito astrofisico). In questo video racconta di aver recitato alcuni versi della Bhagavadgita, […]

La scacchiera assoluta

20 Mar 2019

Nottambuli giocatori di scacchi enumerati dai numeri di Fibonacci, occupavano i tavolini dell’angusto locale. Nel più devastante silenzio il Nero batteva il Bianco in ogni partita e in zero mosse che non erano mai avvenute, in quanto già eseguite. Mani […]

Il professore

Non ricordo la strana forma geometrica disegnata dalla luce lunare sullo specchio d’acqua del lungomare del quartiere storico. Era sera, anche se il mio orologio atemporale marcava un non-tempo che non passava mai… Un giorno qualcuno mi raccontò che lì […]

Innamorarsi di un fantasma

19 Mar 2019

«Intendi dire una persona che si è amata in vita?» gli chiese a bruciapelo lo psichiatra, quasi agganciandolo con gli occhi come se avesse voluto decifrare chissà quale segreto. «No no» rispose calmo Axel, «mi riferivo a una persona vissuta […]

Il Polyanta

18 Mar 2019

Era seduto in riva al mare e guardava lontano, con la speranza di veder apparire la slanciata sagoma del Polyanta sulla linea dell’orizzonte. “Il cielo sopra il porto era del colore dello schermo televisivo sintonizzato su un canale morto”. Iniziava […]

Autopoiesis in Platonia

17 Mar 2019

I suoi capelli ricordavano il grano maturo e i suoi occhi l’azzurro del cielo in una calda giornata di agosto [In foto, Valentina Santoro] Siamo stati insieme tutto il tempo che non è passato, cioè mai (a meno di un […]

Nero come il blackjack

16 Mar 2019

Probabilmente era il quarto drink. Si appoggiò al bancone a fianco di Gabry, un cliente abituale dalla bruttezza devastante. Bevve tutto di un fiato fissando a lungo il fondo del bicchiere vuoto. Il sibilo della porta automatica della sala giochi […]

Transrealismo

6 Mar 2019

Diamo il via a un nuovo genere artistico, già esistente in ambito narrativo: “Il termine transrealismo nasce con l’antologia Transreal, pubblicata all’inizio degli anni Novanta da Rudy Rucker, come genere di contaminazione tra il giallo, il thriller e il noir. […]

Ghost in standby

5 Mar 2019

Nello stesso periodo Rudi interagiva con un fantasma di nome Marika. L’ectoplasma gli vomitava le idee componenti trame di racconti visionari. Grazie a tale inusuale interazione, intere trilogie vennero sfornate in poco tempo, e pubblicate in cartaceo da una casa […]

La strada che non porta alla realtà

4 Mar 2019

La verità è una terra senza sentieri Jiddu Krishnamurti Quando Rudi parlava di una sorta di “sintonia” con l’universo, per spiegare vicende come il monaco e la tigre, non si riferiva a una sintonia nel senso letterale del termine. Piuttosto, […]

Non erano in alfa

3 Mar 2019

La coincidenza significativa che si realizzò non appena Rudi salvò il file precedente, rientrerebbe in una sincronicità di Jung. Nella circostanza, egli capitò in un gruppo facebook in cui un utente aveva postato un articolo di un giornale locale (anno: […]

Lupus in fabula

2 Mar 2019

Allo scopo di comprendere il legame tra mantra e onde alfa, Rudi lesse pile di libri sull’argomento, senza giungere ad alcunché se non ad una bizzarra interpretazione suggerita da una vicenda realmente accaduta, narrata da un documentario di National Geographic, […]

Mantra Symbol

Rudi cercò, allora, di acquisire informazioni sul mantra. Sondò in profondità il web, leggendo brani come il seguente I mantra sono forse “l’invenzione” più riuscita dell’Oriente. La vita di un indiano o di un tibetano è scandita dal susseguirsi dei […]

Il mantra della spogliarellista

1 Mar 2019

In realtà la spogliarellista era un’aliena. In che modo Rudi giunse a questa bizzarra quanto inverosimile conclusione? Sappiamo solo che in quel periodo egli si interessò al cosiddetto non local SETI, che si differenziava dal famoso programma SETI dedicato alla […]

Al di là del linguaggio

25 Feb 2019

Il titolo di questo numero è ridondante con quello del capitolo 3 del già citato Il Tao della fisica, ma le argomentazioni sono molto diverse, anche se non divergenti. Riprendiamo la storia di Rudi… In quel periodo aveva conosciuto una […]

Il morso dello Zen

24 Feb 2019

La Meccanica Quantistica è quella parte della fisica che studia l’infinitamente piccolo. Detto in termini molto rozzi: dall’atomo in giù (o magari dalla molecola in giù). Attraverso tale paradigma, la più positiva delle scienze sembrava aver messo in discussione il […]

Il profeta

… Rudi inciampò su alcune donne…, ma questa è un’altra storia… Aveva letteralmente divorato i racconti visionari del matematico e scrittore Rudi Rucker che alla fine degli anni 80 profetizzò non solo internet, ma addirittura l’IoT che avrebbe poi portato […]

WEBlogging

23 Feb 2019

In realtà questa storia inizia molto prima. Precisamente, nell’era pre-V-SPM, quando non esistevano nemmeno i social network. Era il periodo dei weblog, abbreviati in blog (“lasciare traccia” sul web attraverso una sorta di diario digitale). In quegli anni vennero lanciate […]