Posted on

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco di Ludovico Ariosto pubblicato per la prima volta nel 1516 a Ferrara.

Il poema, composto da 46 canti in ottave (38.736 versi in totale), ruota attorno al personaggio di Orlando, a cui è dedicato il titolo, e a numerosi altri personaggi. L’opera, riprendendo la tradizione del ciclo carolingio e in parte del ciclo bretone, si pone a continuazione dell’incompiuto Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo: in seguito, tuttavia, Ariosto considererà l’Orlando innamorato solo come una fonte a cui attingere, a causa della non attualità dei temi del poema, dovuti alla materia cavalleresca, ma riuscirà a risolvere questo problema apportando delle modificazioni interne all’opera, tra cui l’introduzione di tecniche narrative sconosciute al Boiardo, e soprattutto intervenendo spesso nel corso del poema spiegando al lettore il vero fine degli avvenimenti.

Ludovico Ariosto (Reggio nell’Emilia, 8 settembre 1474 – Ferrara, 6 luglio 1533) è stato un poeta, commediografo, funzionario e diplomatico italiano, autore dell’Orlando furioso (1516-1521-1532).

È considerato uno degli autori più celebri ed influenti del suo tempo. Le sue opere, il Furioso in particolare, simboleggiano una potente rottura degli standard e dei canoni dell’epoca. La sua ottava, definita “ottava d’oro”, rappresenta uno dei massimi della letteratura pre-illuminista.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Erotica Romana (Roman Elegies)

The Roman Elegies (originally published under the title Erotica Romana in Germany, later Römische Elegien) is a cycle of twenty-four poems by Johann Wolfgang von Goethe.

They reflect Goethe’s Italian Journey from 1786 to 1788 and celebrate the sensuality and vigour of Italian and Classical culture. Written mainly after his return to Weimar, they contain poems on many sexual themes, and four of them were suppressed from publication during Goethe’s lifetime due to fears of censorship; they were only published in 1914, together with a large body of the Venetian Epigrams, written during his second, shorter travel to Italy in 1790.
The elegies are also a loving tribute to Goethe’s companion, Christiane Vulpius, whom he met in 1788 on his return from Italy.

Johann Wolfgang von Goethe (28 August 1749 – 22 March 1832) was a German writer and statesman. His works include: four novels; epic and lyric poetry; prose and verse dramas; memoirs; an autobiography; literary and aesthetic criticism; and treatises on botany, anatomy, and colour. In addition, numerous literary and scientific fragments, more than 10,000 letters, and nearly 3,000 drawings by him have survived.

Buy it on Amazon!

 

Please follow and like us:
error
Posted on

Satire

Le Satire sono sette componimenti in terzine scritti da Ludovico Ariosto tra il 1517 e il 1525.
Probabilmente l’opera di Ariosto più apprezzata dalla critica dopo l’Orlando furioso, le Satire si incentrano su un immaginario dialogo fra Ariosto e vari personaggi reali, che controbattendo con l’autore creano una struttura dialogica che si propone anche come riflessione sulla realtà curtense del Cinquecento.

Ludovico Ariosto (Reggio nell’Emilia, 8 settembre 1474 – Ferrara, 6 luglio 1533) è stato un poeta, commediografo, funzionario e diplomatico italiano, autore dell’Orlando furioso (1516-1521-1532). È considerato uno degli autori più celebri ed influenti del suo tempo. Le sue opere, il Furioso in particolare, simboleggiano una potente rottura degli standard e dei canoni dell’epoca. La sua ottava, definita “ottava d’oro”, rappresenta uno dei massimi della letteratura pre-illuminista.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Poesie

In questo compendio fresco e profondo tutto è sterminato, traboccante ma anche contenuto, equilibrato, misurato. Tutto è sensuale ma anche pudico e verecondo. La produzione poetica di Luana Li Voti è una calibrata congerie di immagini geniali e virtuosismi linguistici capaci di nobilitare anche le più ovvie evidenze descrittive e caratterizzati da un uso magico della parola. A volte i suoi versi sono tanto luminosi da risultare abbaglianti, altre volte invece s’adombrano ricchi di una introspettiva melanconia dominati dal senso di spazio sentito, esclusivo, soggettivo. Spesso i versi faticano a contenere l’esuberanza di una fantasia intensa e decisa; fuori dal comune e non di rado il virtuosismo diviene luogo di rifugio e ristoro da ogni male. Domina il talento descrittivo dell’intensa natura umana. La sua singolare ed attualissima capacità raggiunge un distacco assoluto annullando la propria individualità nella visione delle immagini che emanano, esse sole, una magica, eterna suggestione sfiorando così da vicino quell’ideale di eterna bellezza che l’autrice ricerca sovente. Vicino a questo ideale appaiono soprattutto temi come: ‘L’Alba’, ‘L’Attesa’, ‘Scorcio’, ‘Affinità’.
Concludo queste mie considerazioni con le parole dello Zibaldone dove Giacomo Leopardi sviluppa le sue riflessioni sulla velocità e ad un certo punto parla di stile poiché nulla mi pare possa descrivere meglio questa produzione e la sua autrice:
‘La rapidità e la concisione dello stile piace perché presenta all’anima una folla d’idee simultanee, così rapidamente succedentesi, che paiono simultanee, e fanno ondeggiar l’anima in una tale abbondanza di pensieri, o d’immagini e sensazioni, c’ella non è capace di abbracciarle tutte e pienamente ciascuna, o non ha tempo di restare in ozio, e priva di sensazioni. La forza dello stile poetico è in gran parte e tutt’uno colla rapidità[…] .L’eccitamento d’idee simultanee, può derivare e da ciascuna parola isolata, o propria, o metaforica, e dalla loro collocazione, e dal giro della frase, e dalla soppressione stessa di altre parole o frasi’.
Domina davvero tutta la forza dell’introspezione!

Buona lettura.
Annarita Manocchio

Luana Li Voti nasce a Erice C.S. (Tp) il 17/12/1987 studia c/o il liceo linguistico di Trapani R.Salvo e più tardi si laurea in Servizio Sociale al dipartimento di Lettere e Filosofia di Palermo. Nel 2012 consegue il Master di I livello in Mediazione Familiare. Insieme al marito Giacomo Sansica, compagno di vita e collega, apre l’associazione Prof.As.S (Professione Assistente Sociale) e lo studio di Consulenza di Mediazione Familiare, maturando cosi la sua esperienza lavorativa come assistente sociale e mediatore nel privato sociale.

Luana sin da tempi del liceo è sempre stata impegnata in attività artistiche e di volontariato: la propensione verso le relazioni umani e l’aspetto evocativo dell’arte l’hanno accompagnata sin dalla giovane età.
Innamorata della poesia, della letteratura classica, delle grandi tragedie greche e della musica, ha sempre trovato modo di ispirarsi ad esse per esprimere il suo punto di vista attraverso la pittura e la poesia.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error