Posted on

Il nazionalsocialismo

Il nazionalsocialismo, chiamato anche a partire dal dopoguerra (spesso in senso dispregiativo) nazismo, talvolta anche hitlerismo, è stata un’ideologia che ha avuto la propria massima diffusione in Europa, nella prima metà del XX secolo. Si caratterizza per una visione nazionalista del socialismo radicale, populista, razzista e totalitaria. Nacque subito dopo la prima guerra mondiale in Germania.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Compralo su Amazon!

 

Please follow and like us:
error
Posted on

Giusta guerra o atroce demenza?

Con l’Italia ancora neutrale, verso la fine del 1914, il grande germanista Arturo Farinelli pubblica “Giusta guerra o atroce demenza?”, un dialogo tra le due posizioni (interventiste e neutraliste) non nascondendo il suo convincimento, romantico e idealista, di rimanere neutrali.

Arturo Farinelli (Intra, 30 marzo 1867 – Torino, 21 aprile 1948) è stato un critico letterario, germanista e accademico italiano.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Le guerre persiane

Le guerre persiane furono una serie di conflitti combattuti tra le poleis greche e l’Impero persiano, iniziati intorno al 499 a.C. e continuati a più riprese fino al 479 a.C. Alla fine del VI secolo a.C., Dario I, denominato il “re dei re” dei Persiani, regnava su un impero immenso che si estendeva dall’India alle sponde orientali dell’Europa (nello specifico le zone orientali della Tracia).
Nel 546 a.C. infatti, il suo predecessore Ciro il Grande, fondatore dell’impero, aveva sconfitto il re della Lidia, Creso, e i suoi territori, comprendenti le colonie greche della Ionia, che furono incorporate all’Impero achemenide (il primo impero persiano).

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Come nacque il Fascismo

Benito Mussolini fu un giornalista dalla penna straordinaria. Fondò nel 1914 “Il popolo d’Italia” di cui fu direttore capace e firma di peso.
Nell’ebook sono raccolti tutti gli articoli e i discorsi apparsi sul quotidiano in un periodo temporale che va dalla creazione dei Fasci Italiani di Combattimento nel 1914, fino alla sua trasformazione in Partito Nazionale Fascista (1921).

Benito Mussolini fu il fondatore del Fascismo e presidente del Consiglio del Regno d’Italia dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943.
Nel gennaio 1925 assunse de facto poteri dittatoriali e dal dicembre dello stesso anno acquisì il titolo di capo del governo primo ministro segretario di Stato. Dopo la guerra d’Etiopia, aggiunse al titolo di duce quello di “Fondatore dell’Impero” e divenne Primo Maresciallo dell’Impero il 30 marzo 1938. Fu capo della Repubblica Sociale Italiana dal settembre 1943 al 27 aprile 1945.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error