The vision of Dante – A story for little children and a talk to their mothers

Is not the reason why the Divine Comedy is called a “world poem” to be found in these significant facts: it portrays the sudden awakening of a human soul to the consciousness of having gone astray; it shows the loathsome nature of sin; it pictures the struggle necessary to be freed from sin; it emphasizes that God is ready to help as soon as the soul is ready to be helped; and at last it declares that the Vision of God will come to the soul which perseveres in the struggle? These are the essential truths which make the great poem of Dante one of the masterpieces of the world of art. May not it—as well as all other truly great things—be given to little children in a simple way?

Elizabeth Harrison

Elizabeth Harrison (September 1, 1849 – October 31, 1927) was an American educator. She was the founder and first president of what is today National Louis University. Harrison was a pioneer in creating professional standards for early childhood teachers and in promoting early childhood education.

Buy it on Amazon!

Please follow and like us:
error

I racconti della mia riviera

“Noi liguri si parte; si va pel mondo, ci si perde in esso; si va a portare nelle più lontane plaghe il nostro lavoro e le nostre energie. E portiam con noi la fierezza che ci ha fatto fama di rudi e la poesia indomata ch’è in fondo a tutti i nostri cuori, poesia che ci ha messo, nascendo, negli occhi e nell’anima il nostro mare, il nostro cielo, il nostro bel sole, le nostre colline pallide di ulivi ed i giardini vividi di fiori e di palme. Viene anche con noi quell’entusiasmo pratico e sicuro che ci fa sempre vincere, e per cui nulla vien da noi fatto senza amore, anche le opere più aspre e faticose: e vien sopratutto con noi la fede. Poichè in ciascuno di noi liguri c’è sempre un poco di Colombo e di Mazzini. E poi un giorno si ritorna. Si ritorna ricchi, spesso, ma talvolta anche poveri, come quando siamo partiti.”

Egisto Roggero (Genova, 1867 – Milano, 1930) è stato uno scrittore e saggista italiano.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error

Il Giglio

“Nella vecchia sala da pranzo, troppo vasta per la lampada sospesa sulla mensa imbandita che mal riusciva a fugarne tutte le ombre, i Sergio si mettevano a tavola quando il vecchio Domenico recò s’un vassoio di argento – un’autentica nobiliare reliquia della famiglia – il telegramma da Roma.
I Sergio: il vecchio conte, la consorte e i due figliuoli si guardarono in volto, l’un l’altro indecisi; tutti secretamente turbati. Il presentimento era nel cuore di tutti. Poi don Paolo, il vecchio, lacerò con mano tremante il dispaccio, mentre donna Albina impazientita, spiegazzava un po’ ruvidamente il tovagliolino che aveva dinanzi. Silvia aveva nascosto il volto fra le mani.
Don Paolo riuscì a dissuggellare la busta e lesse: ristette; rilesse ancora e la sua bianca testa cadde sul petto, mentre una lacrima gli colava sulle gote.
E un lamento uscì dalle labbra tremanti:
— Ohimè! ohimè!
E, come un singhiozzo che scoteva tutta quella povera testa di vecchio doloroso, ancora:
— Oh, io attendeva questo!…
E il vecchio rimase in piedi, altissimo, dinanzi al bianco desco che dominava, una mano bianca ed affilata ove luceva ancora l’ultima gemma dei Sergio, largo aperta sulla nivea tovaglia. E la mano tremava, non di sola vecchiaia, in quel punto.”

Egisto Roggero (Genova, 1867 – Milano, 1930) è stato uno scrittore e saggista italiano.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error

Geschichten aus den vier Winden

Max Dauthendey (* als Maximilian Albert Dauthendey am 25. Juli 1867 in Würzburg; † 29. August 1918 in Malang auf Java) war ein deutscher Dichter und Maler.

„Mir ist die Liebe für Maschinen und alles was damit zusammenhängt, angeboren und liegt mir im Blut. Du hast aber mal keinen Sinn dafür. Das tut mir persönlich leid, aber ich kann dich deshalb nicht tadeln. Du bist ein Träumer!“

– Max Dauthendey: Der Geist meines Vaters

Kauf es bei Amazon!

Please follow and like us:
error