Posted on

I monasteri

Con il termine monastero si indica quel complesso di edifici destinati ai monaci o alle monache nelle differenti religioni.
Il lemma “monastero” entra nella lingua italiana nella prima metà del XIII secolo dal latino tardo monastērĭum, questo dal greco antico μοναστήριον (monastḗrion) derivato da μοναστής (monastḗs; monaco) quindi da μονακός (monakós; solitario, eremita) a sua volta da μόνος (mónos; solo, unico).
Nel cristianesimo un monastero è un edificio comune dove vive una comunità di monaci o monache, sotto l’autorità di un abate o di una badessa. I monasteri non costituiscono un ordine religioso: ognuno di essi può essere una comunità a parte, oppure fare parte di confederazioni, con alcune funzioni di coordinamento e di mutuo aiuto.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

A cura di Antonio Ferraiuolo.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Charmides

The Charmides is a dialogue of Plato, in which Socrates engages a handsome and popular boy in a conversation about the meaning of sophrosyne, a Greek word usually translated into English as “temperance”, “self-control”, or “restraint”. As is typical with Platonic early dialogues, the two never arrive at a completely satisfactory definition, but the discussion nevertheless raises many important points.

Plato (428/427 or 424/423 – 348/347 BC) was an Athenian philosopher during the Classical period in Ancient Greece, founder of the Platonist school of thought, and the Academy, the first institution of higher learning in the Western world.

Translator: Benjamin Jowett

Buy it on Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Diario di bordo

Una preziosa raccolta di omelie di Don Antonio Cairo.

Rossella Schirru è nata a Formia (LT) il 17 agosto 1971. Sposata con Cosmo dal 26 aprile 1997 è madre di due figli, Federica e Filippo Giovanni. Da sempre inserita nella vita parrocchiale e diocesana è stata membro dell’ufficio diocesano per la Pastorale giovanile nella diocesi di Gaeta dal 1992 al 1996. Sin dalla giovane età ha aderito al Movimento dei focolari, fondato da Chiara Lubich divenendo responsabile del movimento Gen, a Gaeta e successivamente, dal 2010 al 2016 dei giovani del Movimento Parrocchiale (espressione del movimento dei focolari per gli impegnati nelle parrocchie).

Don Antonio Cairo nasce a Formia il 22 gennaio del 1964. Nel 1983, dopo aver conseguito il diploma di perito commerciale, è entrato nel Pontificio Collegio Leoniano per seguire il cammino vocazionale di studi filosofici e teologici in vista del ministero sacerdotale.
Il 26 maggio 1990 è stato ordinato presbitero dallo stesso Arcivescovo, nell’antica cattedrale di S. Erasmo in Formia, ed ha presieduto per la prima volta l’Eucarestia, il giorno successivo, nella sua parrocchia di origina, S. Teresa in Formia.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

John Milton

ohn Milton (Londra, 9 dicembre 1608 – Londra, 8 novembre 1674) è stato uno scrittore, poeta, filosofo, saggista, statista e teologo inglese.
È considerato uno dei letterati britannici più celebri, apprezzati e influenti dell’epoca successiva a quella shakespeariana.
Il suo capolavoro è il poema epico Paradiso perduto (Paradise Lost), pubblicato in una prima edizione di 10 volumi nel 1667 quando, ormai cieco e in povertà, il 27 aprile dello stesso anno ne vendette i diritti per dieci sterline, e in una seconda edizione di 12 volumi nel 1674. L’opera, che dà vita a quello che viene considerato un vero e proprio dramma cosmico, fu da lui iniziata negli anni della produzione saggistica.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error