Cosmo Pasciuto nasce a Formia il 28 marzo 1972. Sin da giovane esprime la propria passione per la Letteratura, la Filosofia e le Lingue. Laureatosi in Lettere all’Università “La Sapienza” di Roma nel 1996, ha da allora perfezionato le proprie discipline oggetto di insegnamento, quindi ha anche curato l’interesse per la lingua e la cultura francese, interessandosi anche allo studio dell’esperanto. E’ insegnante di Italiano e Latino. Per Passerino Editore ha già pubblicato “E nessuno risponde” – 2019, (dodici racconti congiunti tra loro dalla filigrana delle umane attese e delle risposte generalmente mancate);  “Il funambolo della sera” – 2020, (un libello prosimetrico ad impianto filosofico, per il quale è risultato tra i finalisti della sezione opere inedite, per la XXXV edizione del “Premio nazionale di Poesia Libero de Libero” 2019); Il sipario della luna” – 2020 (racconto ambientato nell’antica Roma, in cui lo scrittore immagina l’incontro tra il poeta latino Ovidio e la giovane Fabia nello scenario della Suburra, tra l’Argileto ed il Tempio di Giano); “L’Acchiappanuvole – 2020 (romanzo storico-psicologico),  “Romoléon: Court roman existentiel – 2021, Percorso di filososofia morale dell’Esperanto – 2021, Voci dalla Bastiglia – Estratti storico-antologici – 2021.

Maurizio D’Amico, Avvocato – Esperto in Diritto dell’Unione Europea; Segretario Generale dell’Advisory Board della Federazione Mondiale delle Zone Franche e delle Zone Economiche Speciali (FEMOZA). Per Passerino Editore ha pubblicato Le zone economiche speciali. Una straordinaria opportunità per il rilancio dell’economia in l’Italia.

Umberto Bresciani, nativo di Cremona, ha conseguito il dottorato in Lettere cinesi alla National Taiwan University di Taipei, Taiwan. Attualmente è docente presso l’Università Cattolica Fujen di Taipei. Esperto dei temi attinenti al dialogo religioso e culturale con il mondo cinese, ha pubblicato, in particolare, Reinventing Confucianism. The New Confucian Movement (2001), tradotto in italiano come La filosofia cinese nel ventesimo secolo. I nuovi Confuciani (2009). Per Passerino Editore ha pubblicato Il primo principio della filosofia confuciana (ebook, 2014); WangYangming: An Essential Biography (ebook, 2016); Vita di Wang Yangming (ebook 2019); Il Junzi ovvero l’uomo ideale secondo Confucio (ebook 2020); Confucian Holy Places (ebook 2021). 

Enrichetta Cesarale ha compiuto il cursus studiorum filosofico-teologico presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, dove ha conseguito la Licenza in Teologia biblica e il Dottorato sotto la guida di Padre Ugo Vanni s.j. È laureata in Filosofia presso l’Università degli studi di Roma3 con tesi dal titolo: «Il giorno: nunc filosofico e scritturistico. La notte: attesa e coraggio del giorno». Ha pubblicato presso l’Editrice Pontificia Università Gregoriana «Figli della luce e figli del giorno» (1Ts 5,5). Indagine biblico-teologica del «giorno» in Paolo. Per Passerino Editore ha pubblicato Memoria e Perdono, atteggiamenti ontici per la felicità, in Dietrich Bonhoeffer e Paul Ricoeur

Marcello Colozzo, laureato in Fisica si occupa sin dal 2008 di didattica online di Matematica e Fisica attraverso il sito web Extra Byte dove vengono eseguite “simulazioni” nell’ambiente di calcolo Mathematica.
Negli ultimi anni ha pubblicato vari articoli di fisica matematica e collabora con la rivista Elettronica Open Source. Appassionato lettore di narrativa cyberpunk, ha provato ad eseguire una transizione verso lo stato di “scrittore cyber”, pubblicando varie antologie di racconti. Cura per Passerino Editore le collane di Fisica e Matematica.

Francesco Randazzo (1970) insegna Storia dell’Europa orientale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia. Per diversi anni ha lavorato con l’Archivio storico dello Stato Maggiore dell’Esercito di Roma di cui è stato consulente. Autore di numerosi saggi e monografie sui temi della Russia tardo-imperiale e pre-sovietica, da anni collabora con importanti e prestigiose istituzioni accademiche italiane e straniere tra cui l’Università Statale di San Pietroburgo, l’Università di Targu Mures in Romania, il Centre d’Etudes Slaves dell’Università La Sorbonne di Parigi e l’Università L’Orientale di Napoli, la Società Dante Alighieri di San Pietroburgo. Pubblicista iscritto all’Ordine dei giornalisti del Lazio ha pubblicato recentemente i libri Dio salvi lo zar (Loffredo, 2012), Miseria e nobiltà. La questione servile in Russia in età moderna (Libellula, 2013) e Russia. Momenti di storia nazionale (Nuova Cultura, 2013). Con Passerino Editore ha pubblicato Scritti sul tamburo. Miscellanea di Studi Storici, Politici e Militari.

Pierfranco Bruni è nato in Calabria. Archeologo, direttore del Ministero Beni Culturali, già componente della Commissione UNESCO per la diffusione della cultura italiana all’Estero, è presidente del Centro Studi “Grisi”.
Ha pubblicato libri di poesia (tra i quali “Via Carmelitani”, “Viaggioisola”, “Per non amarti più”, “Fuoco di lune”, “Canto di Requiem”), racconti e romanzi (tra i quali vanno ricordati “L’ultima notte di un magistrato”, “Paese del vento”, “L’ultima primavera”, “E dopo vennero i sogni”, “Quando fioriscono i rovi”). Si è occupato di letteratura del Novecento con libri su Pavese, Pirandello, Alvaro, Grisi, D’Annunzio, Carlo Levi, Quasimodo, Ungaretti, Cardarelli, Gatto, Penna, Vittorini e la linea narrativa e poetica novecentesca che tratteggia le eredità omeriche e le dimensioni del sacro. Numerosi sono i suoi testi sulla letteratura italiana ed europea del Novecento.
Ha scritto saggi sulle problematiche relative alla cultura poetica della Magna Grecia e si considera profondamente mediterraneo. Ha scritto, tra l’altro, un libro su Fabrizio De André e il Mediterraneo (“Il cantico del sognatore mediterraneo”, giunto alla terza edizione), nel quale campeggia un percorso sulle matrici letterarie dei cantautori italiani, ovvero sul rapporto tra lingua. Per Passerino Editore ha pubblicato Il sole sorge sotto la luna: Una antropologia del racconto e della magia (2019), La dissolvenza dell’infinito: tra alchimia e disobbedienza (2019),  Io sono Pietro (2019), Ornamento di un amore (2019), Lo specchio metafisico (2020), Tra eredità e tempo presente: Antropologia e oltre (2020), L’intagliatore di bastoni (2020), Racconto i poeti (2020), Raffaello univerale e divino (2020), Amanti per la vita (2020), Raffaello tragico e metafisico (2020), Nel mezzo del cammin…Dante Oltre: con saggi di Stefania Romito (2020), Le parole della dissolvenza (2021), Infinito d’amore che ha nome (2021).