Posted on

Appunti di Mindfulness per Assistenti Sociali

L’ebook che hai tra le mani è stato scritto da due assistenti sociali di differenti generazioni, ma entrambi alle prese con le sfide dello stress e del burnout. Ci siamo accorti, che il mondo dei servizi sociali e dei servizi sanitari erano in preda spesso ad una sorta di pilota automatico e che le parole ricorrente era “crisi”, “stress”, “burnout”, “lavoro in emergenza”.
E’ noto il famoso mantra della “crisi” del Welfare, e pare che da quando sono nati gli assistenti sociali, il Welfare sia sempre stato in crisi.
Gli studiosi cercano di capire se la “ crisi” denunciata negli anni ’90, fosse reale o se erano solo delle criticità vedendo la crisi attuale che sembra persino riportarci all’anno zero del lavoro sociale: nuove e vecchie povertà in aumento, esternalizzazione selvaggia dei servizi, precariato, incertezza, insicurezza. Il problema delle morti nel mediterraneo, l’aumento dei cittadini che sono sotto la soglia della povertà, la disoccupazione giovanile, l’aumento dell’utilizzo di droghe nelle giovani generazioni, l’abbandono scolastico, l’aumento delle violenze sulle donne e così via, una sorta di apocalisse a cui nessuno sembra più tener testa o di un nuovo vaso di Pandora.
Di fronte a queste nuove sfide gli assistenti sociali entrano in burn out e grandi periodi di stress, più che mai servono nuovi strumenti per preservarsi e tutelare il proprio benessere. Così un giorno mentre eravamo ad un corso di aggiornamento ci siamo detti che avremmo dovuto fare qualcosa e facemmo una promessa a noi stessi:
“Vorrei diventare un assistente sociale diverso senza pilota automatico per poter poi riuscire ad attivare processi di cambiamento!”
Buona lettura!

Furio Panizzi e Carmela Viggiano.

Furio Panizzi è assistente sociale ed opera da più di venti anni nella capitale romana in diversi settori dei servizi sociali..

Carmela Viggiano, assistente sociale specialista, assistente sociale formatrice, con master in HR ed euro progettazione. Ideato e svolto un progetto, articolato in due edizioni, per bambini dai 4 ai 10 anni e ha lavorato con bambini in contesti educativi all’interno dei quali ha utilizzato la mindfulness. Si occupa di formazione per adulti e orientamento nelle scuole.

Immagine di copertina realizzata da Carmela Viggiano

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Dispensa Patentino e Patente Macchinista Navale : Materiale didattico finalizzato alla preparazione degli esami di Patentino e Patente Macchinista Navale

Materiale didattico finalizzato alla preparazione degli esami di Patentino e Patente Navale Macchinista Navale.

A cura di Luigi Scarnecchia

Luigi Scarnecchia 1945, diplomato Nautico, Direttore Macchine su navi commerciali, Supervisor e  Technical Advisor per Nuovo Pignone Firenze, General Electric America, oltre 40 anni di esperienza nel campo navale industriale.

Tutte le fonti sono citate nei testi:

Bibliografia

Dott. Ing. Otello Caocci
Macchine Marine, Cedam – Padova (1959-1966)
Paolo Gabrielli/Giuliano Rugani
Controlli Automazione navale, Bozzi editore Genova
Giorgio Mannella
Elementi tecnica navale, Mursia editore 1976
Mario Zito
Elementi costruzione navale, Di Stefano Editore Genova 1977
Dott.Ing.G.B. Del RE
Impianti ed applicazioni elettriche sulle navi, Bozzi- Genova 1959
Ing. Olivieri e Ravelli 
Elettricità pratica, Cedam Padova 1961
Zaccara/Pioletti
Tecnologia legno e metalli, G.B. Paravia Torino 1963
Corradino Ciampa
Servizi ausiliari di bordo, Liguori Editori 1997
Enciclopedia Tecnirama
Mondadori

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Spigolature

“(F)utile”: cosi lo stesso autore definisce questo cibreo, effettivamente pieno di nulla, se non del nulla, Ma con tanti bellissimi nomi: Marziale, Marilyn, Seneca, Tasso, Leopardi, Nietzsche, Klimt, Gambardella e tanti altri, tra cui il leggendario Timone, l’imbattibile campione di misantropia.

Salvatore Marruzzino (Aversa 1949) è docente universitario in Lingua e Letteratura Latina presso l’Università Federico II di Napoli. Vive da anni a Gaeta in provincia di Latina.

#Amazon

Please follow and like us:
error
Posted on

La lingua latina

La lingua che veniva parlata anticamente nel Lazio e che divenne la lingua ufficiale dell’Impero Romano, parlata in gran parte dell’Europa e dell’Africa settentrionale.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

A cura di Antonio Ferraiuolo

#Amazon

Please follow and like us:
error