Posted on

Possiamo evitare il cancro? Mini guida per una sana alimentazione

Cos’è il cancro? Perché ci si ammala? Perché questa malattia è sempre più diffusa? Quali sono i fattori che accrescono le probabilità che tale patologia insorga? Cosa possiamo fare affinché queste probablità, invece, decrescano?

In questo mini-ebook, Ciccariello riassume, in modo estremamente conciso, agile e chiaro, quali semplici misure possiamo adottare quotidianamente a livello nutrizionale per abbattere il rischio tumorale.

Roberto Ciccariello nasce a Gaeta (LT) il 01/10/1988. Dopo la maturità scientifica si laurea in Scienze Naturali e si specializza successivamente in Monitoraggio Ambientale presso La Sapienza di Roma.
Dopo aver lavorato nell’ambito dell’analisi ambientale, nel 2015 inizia ad insegnare Matematica e Scienze nella scuola media, disciplina per la quale otterrà il ruolo due anni più tardi.
Nel 2017 pubblica per Streetlib il suo primo lavoro di divulgazione, Breve storia delle catastrofi planetarie. La scienza dietro i disastri che hanno cambiato il volto della Terra. L’anno successivo si cimenta con un thriller catastrofico, L’ascesa dell’inferno.
Personalità dai molteplici interessi, oltre alle scienze è studioso di linguistica, filosofia e storia delle religioni.

Compralo cliccando su Amazon, Kobo e tantissime altre librerie digitali!

Please follow and like us:
error
Posted on

39 curiosità sull’EMDR e panico

L’innovativa tecnica dell’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) nei trattamenti di ansie e fobie.

Fabiola Montella è nata il 12/03/1974.
Nel 1991 ha conseguito un Diploma di Baccalauréat Europeo presso la Scuola Europea Bruxelles 1 e ha proseguito il proprio percorso di studi  presso l’Università “LA SAPIENZA” di Roma laureandosi in Scienze Politiche nell’aprile del 1997.
Ha lavorato nel settore Risorse Umane di un’importante azienda multinazionale chimico-ceramica e attualmente si occupa di traduzioni in lingua francese e composizione di testi che spaziano in molteplici materie di interesse.
L’interesse per alcuni argomenti di psicologia nasce dal proprio vissuto e dall’elaborazione di esperienze personali che da oltre 20 anni l’hanno condotta nel campo di studio delle patologie legate all’ansia e al panico.
Oggi è madre di due bambine e insegna lingua francese e materie umanistiche a ragazzi di scuola media e superiori.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

#Amazon

Please follow and like us:
error
Posted on

Dal canto al parlato : La didattica del canto nella terapia di un caso di Disartria Atassica

La ricerca “Dal canto al parlato” nasce come conclusione del percorso di studi in Logopedia e prende forma grazie all’incontro con la signora E. durante il tirocinio. Il suo caso clinico mi colpì molto cosi come la sua determinazione nel riuscire a recuperare qualcosa di perduto anche sperimentando cose nuove. Sapevo quanto potesse essere frustrante avere qualcosa dentro e non riuscire a comunicarlo correttamente all’altro.  La voce, in particolar modo, è intimamente legata ai nostri vissuti emotivi e una rinascita vocale può contribuire ad una rinascita spirituale. Proposi quindi il canto che accentua le componenti prosodiche del linguaggio e richiede un allenamento costante del fiato, morbidezza dell’articolazione, ritmo e accentazione, tratti che in minor quantità troviamo nel linguaggio quotidiano.
Quello che riporto nel saggio è un viaggio condiviso alla scoperta di se stessi, dei propri limiti, dei limiti indotti e come possano essere superati.
Silvia Cafiero

Silvia Cafiero, diplomata presso il conservatorio di Latina in Canto con il massimo dei voti, consegue il secondo livello in Canto sotto la guida del Maestro Michela Sburlati con il massimo dei voti e lode ottenendo anche il riconoscimento come miglior laureato del suo anno.
Vincitrice di diversi premi lirici internazionali tra cui il premio Zandonai a Riva del Garda, primo premio al concorso “ArteinCanto” di Basciano, premio speciale al miglior cantante italiano al concorso lirico internazionale di Orvieto, porta avanti la sua passione continuando a perfezionarsi con grandi nomi della lirica internazionale come Montserrat Caballè, Mietta Sighele e Raina Kabaivanska.
Oltre all’aspetto canoro perfeziona anche la parte attoriale attraverso la conoscenza della biomeccanica e la guida del regista R.Ruggieri docente del CUT di Perugia.
Allo stesso tempo segue i suoi studi di Logopedia laureandosi con il massimo dei voti e lode. Nella sua ricerca e attività di logopedista combina le conoscenze musicali con quelle scientifiche creando una terapia basata sulla tecnica del Belcanto. Frutto di questa ricerca è il saggio “Dal canto al Parlato: la didattica del canto nella terapia della disartria atassica”.

#Amazon

Please follow and like us:
error