Le Amazzoni

«guerriera ardita,
che succinta, e ristretta in fregio d’oro
l’adusta mamma, ardente e furïosa
tra mille e mille, ancor che donna e vergine,
di qual sia cavalier non teme intoppo.»

Publio Virgilio Marone, descrizione di Pentesilea, Eneide, libro I.

Le Amazzoni sono un popolo di donne guerriere della mitologia greca.
Il nome greco αμαζών (amazṑn) è di dubbia etimologia. La maggior parte degli autori classici considerano la α iniziale un’alfa privativa che rende nullo il successivo nome μαζός, versione ionica di μαστός, che vuol dire “seno”: il risultato sarebbe quindi “senza seno”. L’etimologia è riferibile al costume tradizionale attestato dalle fonti mitografiche secondo cui le Amazzoni si mutilavano la mammella destra allo scopo di tendere meglio l’arco. Altre fonti invece considerano la Ἀ iniziale come un rafforzativo, e quindi la traduzione sarebbe “grande seno”. Questo sarebbe confermato dal fatto che quasi tutte le rappresentazioni di questo popolo mostrano splendide donne con entrambi i seni fiorenti.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

A cura di Antonio Ferraiuolo.

Compralo su Amazon!

Facebook
Twitter
Instagram