Anarchism and Other Essays

Anarchism and Other Essays is a 1910 essay collection by Emma Goldman, first published by Mother Earth Publishing.
The essays outline Goldman’s anarchist views on a number of subjects, most notably the oppression of women and perceived shortcomings of first wave feminism, but also prisons, political violence, sexuality, religion, nationalism and art theory. Hippolyte Havel contributed a short biography of Goldman to the anthology.
Lori Jo Marso argues that Goldman’s essays, in conjunction with her life and thought, make important contributions to ongoing debates in feminism, including around “the connections and tensions between sexuality, love and feminist politics”.

Emma Goldman (1869 – 1940) was an anarchist political activist and writer. She played a pivotal role in the development of anarchist political philosophy in North America and Europe in the first half of the 20th century.

Buy it on Amazon!

Please follow and like us:
error

Breve storia dell’anarchismo

La prima «Storia dell’anarchismo», un’opera storica che illustra la genesi e lo sviluppo dell’idea anarchica congiuntamente alla formazione del movimento operaio ed alla storia politica, economica e sociale generale, mai scritta in italiano.

Max Nettlau (Neuwaldegg, 30 aprile 1865 – Amsterdam, 23 luglio 1944) è stato un anarchico austriaco, uno dei principali storici del movimento anarchico.

Traduzione a cura di Giuseppe Rose.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error

Il pensiero politico di Dante

La concezione politica di Dante e il contesto storico nella quale è maturata.

Arrigo Solmi (Finale Emilia, 27 gennaio 1873 – Roma, 5 marzo 1944) è stato uno storico, giurista, accademico e rettore italiano. Fu Ministro di Grazia e Giustizia del governo Mussolini dal 24 gennaio 1935 al 12 luglio 1939. Studioso di Dante, ne indagò particolarmente la dottrina politica in un’importante serie di studi.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error

La religione e la politica di Dante Alighieri: ossia lo scopo ed i sensi della Divina Commedia

Il pensiero politico e religioso di Dante trova le sue radici in una complessa serie di fattori biografici e storici, che esplodono tutti nella sua opera più nota, la Divina Commedia. Il breve ma intenso saggio di Paolo Ferroni esplora la profonda architettura religiosa e politica del capolavoro di Dante, universalmente ritenuto uno dei più grandi lavori della letteratura di tutti i tempi, nonché una delle più importanti testimonianze della civiltà medievale, tanto da essere conosciuto e studiato in tutto il mondo.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error