Posted on

I mormoni

Il mormonismo è una religione fondata da Joseph Smith, che disse di aver ricevuto per rivelazione il Libro di Mormon e fu considerato profeta dai suoi seguaci.
Dopo la sua morte, la sua famiglia e altri fedeli si separarono poiché credevano che il successore di Joseph Smith dovesse essere uno dei suoi figli, e crearono la “Chiesa di Gesù Cristo Riformata”, ma la branca più numerosa resta la “Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni” che ha circa 15 milioni di fedeli, fondata dal successore Brigham Young.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Io sono Pietro

Chi sono stati i Templari? Coloro che non hanno mai creduto che Pietro avesse avuto il “mandato” o la parola di Cristo nell’edificare la Chiesa. Da qui nasce il grande inganno del cattolicesimo. Io vorrei essere Pietro in un Tribunale della teologia per smantellare la bugia della teologia stessa. Pietro sapeva e sa tutto ciò. Un cattolico senza la parola di Cristo.
Io sono Pietro e dico la Verità oltre il buio della teologia!

Pierfranco Bruni è nato in Calabria. Archeologo direttore del Ministero Beni Culturali, già componente della Commissione UNESCO per la diffusione della cultura italiana all’Estero, è presidente del Centro Studi “Grisi”.
Ha pubblicato libri di poesia (tra i quali “Via Carmelitani”, “Viaggioisola”, “Per non amarti più”, “Fuoco di lune”, “Canto di Requiem”), racconti e romanzi (tra i quali vanno ricordati “L’ultima notte di un magistrato”, “Paese del vento”, L’ultima primavera”, “E dopo vennero i sogni”, “Quando fioriscono i rovi”). Si è occupato di letteratura del Novecento con libri su Pavese, Pirandello, Alvaro, Grisi, D’Annunzio, Carlo Levi, Quasimodo, Ungaretti, Cardarelli, Gatto, Penna, Vittorini e la linea narrativa e poetica novecentesca che tratteggia le eredità omeriche e le dimensioni del sacro. Numerosi sono i suoi testi sulla letteratura italiana ed europea del Novecento.
Ha scritto saggi sulle problematiche relative alla cultura poetica della Magna Grecia e si considera profondamente mediterraneo. Ha scritto, tra l’altro, un libro su Fabrizio De André e il Mediterraneo (“Il cantico del sognatore mediterraneo”, giunto alla terza edizione), nel quale campeggia un percorso sulle matrici letterarie dei cantautori italiani, ovvero sul rapporto tra linguaggio poetico e musica. Un tema che costituisce un modello di ricerca sul quale Bruni lavora da molti anni.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Sulla ricostruzione dell’ordine sociale – Lettera Enciclica “Quadragesimo anno”

Quadragesimo Anno (espressione latina che significa “nella quarantesima ricorrenza” o “nel quarantesimo anno”) è il titolo dell’enciclica sociale promulgata il 15 maggio 1931 da papa Pio XI che riafferma la validità della dottrina sociale della Chiesa cattolica secondo le linee della Rerum Novarum. Fu fortemente ispirata dalla situazione economica mondiale successiva alla caduta della borsa del 1929.
Pio XI in essa evidenzia le implicazioni etiche dell’attività economica, specialmente nell’epoca dell’industrializzazione, motiva le norme di quest’etica sia partendo dal Vangelo sia da principi di etica naturale, descrive a tinte realistiche i danni che derivano alla società e alla dignità dell’uomo sia dal capitalismo sfrenatamente incontrollato sia dal comunismo totalitario, e insiste sulla necessità della ricostruzione di un ordine sociale basato sui principi della solidarietà e della sussidiarietà.

Papa Pio XI (in latino: Pius PP. XI, nato Achille Ambrogio Damiano Ratti; Desio, 31 maggio 1857 – Città del Vaticano, 10 febbraio 1939) è stato il 259º vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica dal 1922 alla sua morte. Dal 7 giugno 1929 fu il 1º sovrano del nuovo Stato della Città del Vaticano.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Sulla questione romana – Lettera Enciclica “Urbi Arcano Dei Consilio”

Ubi Arcano Dei Consilio è la prima enciclica di papa Pio XI, promulgata il 23 dicembre 1922.

Questa enciclica manifesta il programma del pontificato del nuovo papa, riassunto nel suo motto «pax Christi in regno Christi», la pace di Cristo nel Regno di Cristo; contro la tendenza a ridurre la fede a questione privata, Pio XI sprona i cattolici ad adoperarsi per creare una società totalmente cristiana, nella quale Cristo regni su ogni aspetto della vita. Questo programma fu completato dalle encicliche Quas Primas (1925), con la quale istituì la festa di Cristo Re, e Miserentissimus Redemptor (1928), dedicata al culto del Sacro Cuore.

Papa Pio XI (in latino: Pius PP. XI, nato Achille Ambrogio Damiano Ratti; Desio, 31 maggio 1857 – Città del Vaticano, 10 febbraio 1939) è stato il 259º vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica dal 1922 alla sua morte. Dal 7 giugno 1929 fu il 1º sovrano del nuovo Stato della Città del Vaticano.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error