Posted on

Breve storia dell’anarchismo

La prima «Storia dell’anarchismo», un’opera storica che illustra la genesi e lo sviluppo dell’idea anarchica congiuntamente alla formazione del movimento operaio ed alla storia politica, economica e sociale generale, mai scritta in italiano.

Max Nettlau (Neuwaldegg, 30 aprile 1865 – Amsterdam, 23 luglio 1944) è stato un anarchico austriaco, uno dei principali storici del movimento anarchico.

Traduzione a cura di Giuseppe Rose.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Il pensiero politico di Dante

La concezione politica di Dante e il contesto storico nella quale è maturata.

Arrigo Solmi (Finale Emilia, 27 gennaio 1873 – Roma, 5 marzo 1944) è stato uno storico, giurista, accademico e rettore italiano. Fu Ministro di Grazia e Giustizia del governo Mussolini dal 24 gennaio 1935 al 12 luglio 1939. Studioso di Dante, ne indagò particolarmente la dottrina politica in un’importante serie di studi.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

La religione e la politica di Dante Alighieri: ossia lo scopo ed i sensi della Divina Commedia

Il pensiero politico e religioso di Dante trova le sue radici in una complessa serie di fattori biografici e storici, che esplodono tutti nella sua opera più nota, la Divina Commedia. Il breve ma intenso saggio di Paolo Ferroni esplora la profonda architettura religiosa e politica del capolavoro di Dante, universalmente ritenuto uno dei più grandi lavori della letteratura di tutti i tempi, nonché una delle più importanti testimonianze della civiltà medievale, tanto da essere conosciuto e studiato in tutto il mondo.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error
Posted on

Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio

“I Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio” sono un’opera di Niccolò Machiavelli, frutto di una lunga elaborazione durata dal 1513 al 1519, anno di morte di uno dei due dedicatari dell’opera; in ogni caso, non si può escludere che una prima idea dell’opera possa risalire anche agli anni della segreteria a Firenze. L’opera è dedicata a Zanobi Buondelmonti e a Cosimo Rucellai, due tra i maggiori esponenti degli Orti Oricellari a Firenze, dove si riunivano giovani aristocratici per discutere di politica, arte e letteratura.
Come molte altre opere di Machiavelli i Discorsi furono di pubblicazione postuma, avvenuta nel 1531 a opera del tipografo fiorentino Bernardo Giunti.
I Discorsi non hanno una struttura unitaria, ma già nel titolo suggeriscono l’idea di una serie di divagazioni condotte a partire da un testo-base: la prima Deca della storia di Roma del grande storico latino Tito Livio. Non si tratta dunque di un commento vero e proprio, ma di una serie di riflessioni e appunti che vorrebbero costituire i fondamenti di una moderna teoria politica basata sugli insegnamenti della storia della Roma antica.

Niccolò di Bernardo dei Machiavelli noto semplicemente come Niccolò Machiavelli (Firenze, 3 maggio 1469 – Firenze, 21 giugno 1527) è stato uno storico, filosofo, scrittore, politico e drammaturgo italiano, secondo cancelliere della Repubblica Fiorentina dal 1498 al 1512.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error