Dante Geometra

“Stimo opportuno di riassumere chiaramente, in conformità a nuove obbiezioni, alcuni concetti che ho avuto l’onore di esporre in collaborazione col maggiore Vaccheri circa il “sito, forma e figura” dell’Inferno dantesco e, in generale, della macchina poetica dell’Allighieri. Poteva Dante immaginarsi tutte queste cognizioni, tutti questi calcoli così delicati che seicento anni sono nessuno comprendeva, ed oggi appena si possono seguire?”
Cosimo Bertacchi

Cosimo Bertacchi (Condove, 1845 – 1945) è stato un geografo, laureato in scienze fisiche e dotato d’una spiccata inclinazione verso gli studî geografici e storici, dopo un lungo periodo trascorso nelle scuole secondarie, tenne successivamente (1913-29) la cattedra di geografia nelle università di Messina, Palermo, Bologna, Torino. Si occupò nella sua lunga carriera di problemi didattici, di storia della geografia (specie per quanto concerne l’esplorazione recente e contemporanea) e della diffusione della cultura geografica in Italia.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error