Il cantastorie

Questo scritto è ambientato nella capitale del Regno Unito, la multiculturale città di Londra; racconta la vita di un manager londinese, il cui soprannome è il cantastorie (ed è anche il titolo dell’opera). Vive in un attico, conduce una vita mondana invidiabile, infatti chiunque lo conosce pensa che la sua sia il tipo di esistenza ideale e molti giovani studenti oppure stagisti ed in cerca di occupazione, lo ritengono un semi dio. Lui è circondato da questi adoranti personaggi. Ma, la verità è un’altra. Invece di un essere superiore Eddy il protagonista, è solo un imbroglione. La sua “professione” consiste nel diffondere notizie false nel mondo dell’alta finanza per suo tornaconto. Per un buon periodo della sua vita penserà di essere fuggito dall’ambiente della Tea Room di sua madre, per una vita più avventurosa e meno monotona. Invece si ritroverà quarantenne a ritornare a casa, senza più nessuno dei suoi traguardi personali, cancellati da tre anni di reclusione. Nonostante la sua meravigliosa vita di facciata, la dea bendata lo abbandona per mezzo di uno dei suoi adoranti personaggi, di cui ha tradito la fiducia. Ma la sua storia non permette che tutto vada perduto. Tra i suoi amici, sir Lowrens, Vera e sua madre Nancy potrà avere una seconda possibilità. E, durante il percorso che lo porta verso una vita migliore, avrà vicino a sua insaputa alcuni di coloro che lui aveva ingannato. Alla fine capirà i suoi errori e ricomincerà la sua vita dall’inizio, ripartendo dall’ambiente che in gioventù gli era sembrato così ostile da farlo fuggire, da quella stessa Tea Room tanto tediosa ripartirà, scoprendo persone che lui non aveva considerato. una realtà “vera” lo aspetta, non più di facciata.

Lidia Fera, nasce nel 1975 in provincia di Reggio Calabria. Dopo aver conseguito il diploma, ha lavorato per un periodo in uno studio di consulenza fiscale, poi presso un centro per disabili. È una buona lettrice di qualsiasi genere letterario, con particolare preferenza per i classici della letteratura e anche per le raccolte di poesia. Ha pubblicato due racconti con la casa Editrice Aletti. Il primo si intitola “Custodire un popolo”, di genere Fantasy e l’altro: “Racconto di straordinaria follia”, ambientato tra l’Italia e New York.
Entrambi gli scritti sono seguiti da un’intervista che propone la stessa Aletti Editore. Oltre a questi due lavori, con la stessa Aletti ha anche editato una Raccolta di poesie che si intitola “Il Caleidoscopio, colori e sfumature di una vita”, contenuta nel volume Sarnér 2017.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error