Il filosofo imperfetto – Ovvero il sentire della fuga intorno a Manlio Sgalambro

L’ombra del sole è un fumo che metaforizza la parola nel cerchio della metafisica che coinvolge e sconvolge. Scrivere è dimenticare il superfluo nel tempo che non ha pietà.
Se dovessi ripercorrere il mio viaggio di scrittore mi perderei nell’altro viaggio che è quello dell’esistere. Ma sono due viaggi? Non credo. Anzi no. Sono un patico che sa che la parola è un fatto inesistente. Come questo libro che raccoglie i miei anni sul versante del concreto e dell’attrazione. Nascere poeta complica. Perché diventa un cammino più tragico di quella notte in cui le vacche sono nere e le aquile sono una vaghezza tra il volo e la perspicacia dell’osservatore che naviga nell’immaginario. La filosofia non mi convince perché non mi coinvolge. Non sentirsi coinvolti non significa nulla o significa morire e rinascere a nuova vita oltre il significante dell’eterno. Il filosofo è un pensiero in estremi di linguaggi inconsueti o forse incomprensibili? La creazione è una frazione di alchimia persa nel buio delle strade delle vacche nere e delle aquile che ruotano intorno a una meta irraggiungibile. Ho trattato la filosofia come una poesia irresistibile e la poesia come una metafisica dell’assurdo. Maria Zambrano è il mio enigma e Seneca la mia priorità. Manlio Sgalambro è certamente la sintesi di tutto ciò che ho detto e che non ho abbandonato. Mi servo comunque del pensiero. Anche la poesia è un pensiero fuori dal comune immortale che cerca nel mito di raggiungere la mortalità. Ho catapultato gli esiti e le pretese.
La terra del sole è una terra che chiede alla luna di non tramontare per un infinito di stelle che non si rappresentano ma esistono esistono esistono…
Tra queste pagine il mio tempo non ha storia. Bisogna leggere per trovare la voce che scende dalle ombre o da un imbrunire senza sera.
Il filosofo non è un fatto. È una eresia. Proseguo?
Andiamo alle pagine successive. Gli anni sono un trattato o una ipotesi?
Ecco perché Manlio Sgalambro mi perseguita e io lo catturo soltanto nelle miei contraddizioni.

Pierfranco Bruni 

Compralo su Amazon!

Facebook
Twitter
Instagram