Un viaggio in Germania – Impressioni ed appunti di uno storico della scienza

Un viaggio in Germania – Impressioni ed appunti di uno storico della scienza

Aldo Mieli (Livorno, 4 dicembre 1879 – Florida, 16 febbraio 1950) è stato uno storico della scienza e attivista italiano.
La sua figura di intellettuale fu importante in due diversi contesti: il primo è la storia della scienza, il secondo il movimento di liberazione omosessuale, del quale fu un pioniere.
L’attivismo di Aldo Mieli nel campo della liberazione sessuale è intrinsecamente legato alla Rassegna di studi sessuali che fonda nel 1921 e dirige fino al 1928. La Rassegna che dava ampio spazio alle questione legate all’omosessualità, come dimostra la pubblicazione già nel 1921 di un lungo articolo di Magnus Hirschfeld, uno dei più noto attivisti omosessuali dell’epoca, toccava spesso temi difficili e di grande attualità quali il divorzio, l’aborto, l’insegnamento dell’educazione sessuale nelle scuole e la chiusura delle “case chiuse”.
A testimoniare il contatto, l’unico documentato di un italiano, fra Mieli ed il movimento internazionale nel campo della liberazione sessuale rappresentato dal WHK (Comitato scientifico umanitario) voluto proprio da Hirschfeld, è la sua partecipazione nel 1921 al Congresso internazionale per la riforma sessuale.

Compralo su Amazon!