Il manuale degli aforismi: Manuale per formatori, counselor e coach

«Il nome del libro nasce da un’idea, un’ispirazione; un pensiero che racchiude le varie porte che apriamo nella nostra mente durante il nostro cammino, il nostro sentiero di vita. Molti grandi uomini hanno deciso di lasciare aperte queste porte con memorabili aforismi!
Nella propria attività di formatori, coach e counselor, ma anche assistenti sociali, educatori, insegnanti, medici, psicologi e chiunque svolga una professione di aiuto è importante poter avere una banca dati di frasi d’autore da citare al momento giusto. Gli aforismi e le citazioni raccolgono quella saggezza popolare o anche professionale e tecnica che al momento giusto più di mille parole e discorsi può riassumere una data verità.
Ogni bravo oratore, (che si tratti di formatore, coach, psicologo / counselor, assistente sociale, educatore) nel momento in cui appronta le sue lezioni, deve poter attingere ad una ampia scelta di frasi motivazionali o frasi metafora al fine di aiutare il singolo cliente/ utente od una intera platea ad apprendere più velocemente un concetto, una nozione, un principio.
Il libro che hai tra le mani vuole essere una sorta di scrigno segreto che all’occorrenza puoi aprire o per auto motivarti nella tua crescita personale e professionale o per farlo con gli altri sia che ti trovi ad operare con gruppi o singoli nel tuo studio professionale» – [dalla Prefazione di Furio Panizzi, assistente sociale specialista, ha lavorato per diversi anni in enti pubblici e privati. Attualmente è impiegato presso l’INAIL, dove si presta servizio a favore di persone con disabilità dovuta a infortuni lavorativi e con malattie professionali. Si occupa anche di formazione professionale ed è autore di “L’ ottavo passo: guida per assistenti sociali aspiranti formatori”, Edizione Luigi Passerino, e “Fare formazione con i giochi d’ aula”, insieme a Corradina Triberio, Passerino Editore]

“Una parola delicata, uno sguardo gentile, un sorriso bonario possono plasmare meraviglie e compiere miracoli”
(William Hazlitt)

Annarita Manocchio, assistente sociale specialista vive in Molise si occupa di formazione e web communication collaboratrice senior del portale www.sosservizisocialionline.it

#Amazon

Please follow and like us:
error

Le politiche sociali del futuro: Appunti di un assistente sociale nell’epoca della digitalizzazione

«Fare lavoro di servizio oggi significa confrontarsi con bisogni individuali che cambiano continuamente in rapporto alle profonde trasformazioni socio-demografiche in corso.
La competenza dell’assistente sociale è particolarmente adatta a interagire con queste situazioni, perché conosce gli assetti istituzionali e sa adeguare la professione alle azioni organizzative necessarie. Il libro di Annarita Manocchio è un esempio interessante di questo stile e modalità di agire. I temi messi in analisi sono svariati: le politiche che mutano in rapporto al mercato; i diversi modelli di welfare (statunitense ed europeo); lo specifico caso italiano caratterizzato dalla complessa interazione fra Stato, Regioni, enti locali; la sostenibilità del sistema in relazione ai bisogni; la mutualità sanitaria come contributo al funzionamento delle cure per la tutela della salute.
Tuttavia l’elemento più originale di questo testo è la sistematica analisi delle innovazioni determinate dal Web. L’utilizzo esteso di queste tecnologie influenza profondamente la vita delle persone e si riflette in modo importante sulle istituzioni di servizio. Ecco allora che la metodologia del “lavoro di rete” tipica della cultura del servizio sociale acquista una nuova centralità da adattare al recente contesto.”

*Paolo Ferrario è Professore emerito di Politiche Sociali alle Università di Venezia Cà Foscari e Milano Bicocca. Attualmente gestisce il blog di ricerca e documentazione Mappeser.com

«Sono infinitamente grato ad Annarita per essere riuscita, attraverso la stesura di questo suo libro, a evidenziare con estrema semplicità e chiarezza i punti di forza del progetto S.O.S. La web communication, quale strumento principale della diffusione del nuovo modo di comunicare e “fare” il servizio sociale, ha permesso agli assistenti sociali di aprire una finestra su un nuovo mondo costellato da azioni quali la condivisione, l’interazione e il confronto. La naturale evoluzione di questo passaggio epocale è stata la messa in posa dei primi mattoncini per la costruzione di una vera e propria comunità professionale. Annarita, nel descrivere con dovizia di particolari questo nuovo fenomeno ha avuto la capacità di dar forma in poche pagine l’esatta “vision” del progetto S.O.S. e cioè partire da una micro comunità professionale costituita dai membri dello Staff per generare una grande rete di condivisione professionale dove sviluppare un senso di appartenenza alla famiglia professionale degli assistenti sociali. Grazie Annarita, tutto lo Staff di S.O.S. ti è grato per questo dono che hai voluto offrire a tutti noi»*

*Antonio Bellicoso è Assistente sociale specialista, Direttore del Portale di servizio sociale professionale “S.O.S. Servizi Sociali On Line” www.servizisocialionline.it e della prima web radio di servizio sociale in Italia “Web radio S.O.S” www.webradiosocialwork.it, già Consigliere CROAS Lombardia, formatore autorizzato CNOAS ed esperto di web communication e servizio sociale.

Annarita Manocchio, assistente sociale specialista vive in Molise si occupa di formazione e web communication collaboratrice senior del portale www.sosservizisocialionline.it

#Amazon

Please follow and like us:
error

L’assistente sociale tascabile

Chi è l’assistente sociale? Dove lavora? Cosa fa?
Molti cittadini conoscono questa figura attraverso la tv, i giornali e i social, che spesso la etichettano con stereotipi negativi, come “ladro di bambini”, “quello che può dare qualche aiuto economico”, o “quello che bada agli anziani”.
Non tutti sanno ” che gli assistenti sociali sono agenti di cambiamento nella società e nelle vite degli individui, delle famiglie e delle comunità di cui sono al servizio” (Federazione Internazionale Servizio sociale).
Dall’adozione, alla salute mentale, dalla disabilità agli infortuni sul lavoro, molte sono le aree di competenza di un professionista del sociale.

Questa breve guida pratica, pensata e creata da due professionisti del settore, Federica Rita Tedesco e Furio Panizzi, vi aiuterà a comprendere quale sia oggi il ruolo del servizio sociale e in che campi trova applicazione.

Nota biografica
Federica Rita Tedesco, assistente sociale specialista, è una libero-professionista che si occupa di diverse aree sociali. Nel 2016 ha conseguito il Master di II livello in Criminologia e Scienze forensi presso l’Università degli studi di Messina. Si occupa di formazione e di prevenzione nelle scuole. Attualmente collabora con diverse associazioni di volontariato nella provincia di Catanzaro.

Furio Panizzi, assistente sociale specialista, ha lavorato per diversi anni in enti pubblici e privati. Attualmente è impiegato presso l’INAIL, dove si presta servizio a favore di persone con disabilità dovuta a infortuni lavorativi e con malattie professionali. Si occupa anche di formazione professionale ed è autore di “L’ottavo passo: guida per assistenti sociali aspiranti formatori”, Edizione Luigi Passerino, e “Fare formazione con i giochi d’ aula”, insieme a Corradina Triberio, Passerino Editore.

#Amazon

Please follow and like us:
error

Il Counseling nelle dinamiche dell’organizzazione aziendale

Il libro tratta l’argomento del Counseling, come strumento utile per risolvere alcune dinamiche di tipo comunicativo-relazionale all’interno di aziende che mirano al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Attraverso tale intervento, si cerca di promuovere un buon clima all’interno dell’ambiente lavorativo, agendo in maniera positiva anche sulla motivazione dei lavoratori. Il Counseling all’interno dell’organizzazione si propone di sviluppare la progettualità e l’autoprogettualità, promuove dunque una crescita dell’azienda attraverso la crescita del singolo individuo.

L’autrice

Manuela Galiano, nata a Gaeta il 29/10/1985, ha studiato presso l’Università degli Studi di Cassino, Laurea in Scienze dell’educazione, qualifica Educatore Professionale, ha conseguito un master di primo livello presso l’Istituto Europeo di Ricerca e Formazione (I.E.R.F.) in Counseling Strategicvo Relazionale. Successivamente ha conseguito un master di primo livello presso l’Università degli studi di Cassino, in Gestione Etica delle Risorse umane. Da diversi anni lavora come educatrice in strutture di tipo residenziali per minori non accompagnati, effettua inoltre terapie di tipo educativo ed occupazionale, in regime domiciliare, rivolte ad utenti con deficit cognitivi, disturbi dell’apprendimento, autismo.

#Amazon

Please follow and like us:
error