I due Desiderii

I due Desiderii

Desiderio D., di genitori ignoti, ha passato i suoi nove anni di vita in un orfanotrofio, mentre Desiderio C. vi arriva dopo la morte del padre, unico genitore che abbia conosciuto. I due ragazzini, che subito simpatizzano e presto si legano “per la vita e per la morte”, sono diversissimi di carattere: tranquillo, modesto e con aspirazioni ragionevoli Desiderio D., vulcanico, esuberante e pieno di sogni di ricchezza Desiderio C.

«Il concetto morale, cardine di ogni mio lavoro, è la famiglia. Nobilitarla, rialzarla, difenderla, mostrare quanto grandeggi su tutte le altre istituzioni e quanto il sentimento di essa sopravanzi ogni altro sentimento umano.»

(Salvatore Farina, La Stella di Sardegna, 8 marzo 1879)

Salvatore Farina (Sorso, 10 gennaio 1846 – Milano, 15 dicembre 1918) è stato uno scrittore e giornalista italiano. Narratore ottocentesco di fama internazionale del Regno di Sardegna e del Regno d’Italia, Scrisse romanzi che per il loro carattere sentimentale sono stati paragonati a quelli di Charles Dickens.

Compralo su Amazon!