Un uomo provvisorio

Un uomo provvisorio

Francesco Jovine (Guardialfiera, 9 ottobre 1902 – Roma, 30 aprile 1950) è stato uno scrittore, giornalista e saggista italiano. Marito della pedagogista Dina Bertoni e zio del poeta e scrittore Augusto Muscella, è ricordato soprattutto per i due romanzi Signora Ava Le terre del Sacramento.

Un uomo provvisorio è la prima vera opera prima di Francesco Jovine. Giulio Sabò, il protagonista, è un medico ventottenne ritornato a Roma, dal nativo Molise, per specializzarsi in neurologia ma, più che studiare, partecipa alla vita mondana della metropoli, passa da un’avventura amorosa all’altra, e consuma le giornate a ruminare pensieri. Comincia a sofisticare sul mondo che lo circonda e a vivisezionare le sue esperienze quotidiane per cui cade nell’indifferenza e nella noia.

Compralo su StreetLib!