Posted on

Viaggio intorno alla mia camera

Viaggio intorno alla mia camera (Voyage autour de ma chambre) è un romanzo di Xavier de Maistre scritto nel 1794, durante un periodo di arresti per punizione, e pubblicato anonimo l’anno successivo in una edizione datata tuttavia 1794.
In 42 capitoli, quanti sono i giorni di confinamento in casa, Xavier de Maistre percorre in lungo e in largo e in diagonale, zigzagando e facendo spesso camminare sulle gambe posteriori la poltrona da cui non ama scollarsi, i 36 passi di lato della sua stanza quadrata, commentando mobili e oggetti e richiamando vecchi ricordi. Ogni oggetto che l’autore ci presenta è occasione di divagazioni e di aneddoti, di osservazioni filosofiche basate su una morale corrente, benevola, generosa e arguta.

Traduzione dal francese di Giuseppe Montani.

Xavier de Maistre, talvolta citato nella forma italiana Saverio de Maistre (Chambéry, 8 novembre 1763 – San Pietroburgo, 13 giugno 1852), è stato un militare, pittore e scrittore italiano savoiardo di lingua francese. Era il prediletto fratello minore del conte Joseph de Maistre, scrittore apologista cattolico, reazionario e ultramontano, di gran fama ai suoi tempi. Fu una delle tipiche poliedriche personalità vissute nel movimentato periodo a cavallo tra il 1700 e il 1800, tra la Rivoluzione francese e Napoleone. Tra i suoi numerosi interessi vi fu l’aeronautica, che lo portò a compiere con un amico un’ascensione in pallone aerostatico (mongolfiera), a Chambéry, il 5 maggio 1784, e di cui scrisse una relazione. Altro suo grande interesse fu la pittura, che praticò con discreto successo, al punto che poté aprire a Mosca uno studio di pittore ritrattista. Soldato coraggioso e convinto, non fu cieco davanti alle atrocità della guerra, e, dopo aver combattuto Napoleone invasore della Russia, descrisse nelle sue lettere l’orrore della ritirata della Grande Armata.

Compralo su Amazon!

Please follow and like us:
error