Eleonora Duse – Il mito di una Dea

Il Lago Maggiore ha rappresentato un luogo dell’anima per Eleonora Duse, la grande attrice di teatro di cui quest’anno si celebrano i cento anni dalla scomparsa. Ospite illustre di Villa Ada, una affascinante dimora storica costruita nel 1866 e appartenuta alla famiglia Troubetzkoy, la Divina era proprio tra questi angoli incantati che amava rifugiarsi per trascorrere momenti di vero relax, lontana dalle scene.

Nasce, quindi, tra le suggestive sponde del Lago Maggiore il Progetto Scientifico Internazionale “Duse Centenario”, curato e coordinato scientificamente da Stefania Romito (membro del Comitato nazionale per le Celebrazioni del centenario della morte di Eleonora Duse), che vede la sua prestigiosa realizzazione editoriale nel presente Volume collettaneo al quale hanno partecipato saggisti di elevato e riconosciuto merito scientifico, italiani e stranieri, appartenenti al mondo della scrittura, del giornalismo, all’ambito accademico, didattico, artistico, teatrale e filosofico (in ordine alfabetico): Lidia CaputoAnna D’AndreaEmilio FilieriDavide FoschiPaolo JachiaArian KallçoRosella MasperoAntonella MonacoStefania RomitoSimone SaccomaniPino SassanoLuca Siniscalco.

Libro pubblicato nella Collana Nuovo Rinascimento – Per l’acquisto della copia cartacea, scrivere a: autori@4newrenaissance.com

Compralo su Amazon!

Facebook
Twitter
Instagram