Modern India

“Modern India” was written in 1903-04 by William Eleroy Curtis

William Eleroy Curtis (1850 – 1911) was traveling correspondent for two Chicago newspapers, the Inter-Ocean (1873-1886) and the Record Herald (1887-1911).

#Amazon

Unbeaten Tracks in Japan

“Unbeaten Tracks in Japan” is a travel diary written by Isabella Bird of her trip to Japan in 1878, at the age of 47.
It was first published in English in 1881.

Isabella Lucy Bird (15 October 1831 – 7 October 1904), was a nineteenth-century English explorer, writer, photographer, and naturalist.

#Amazon

The spy: A Tale of the Neutral Ground

“The Spy: a Tale of the Neutral Ground” was James Fenimore Cooper’s second novel, published in 1821.

James Fenimore Cooper (September 15, 1789 – September 14, 1851) was a prolific and popular American writer of the early 19th century.

#Amazon

War Machine : Volume II della trilogia “Bootstrap! e altri racconti

Parlare di questa nuova fatica letteraria di Marcello Colozzo, non è un’impresa facile. Questo perché, oltre alla vastità degli argomenti trattati, bisogna spendere delle doverose parole sulle ragioni reali e, soprattutto, più profonde che lo hanno spinto a proiettarsi, in prima persona, nel peggiore degli incubi notturni, prima di cimentarsi in una simile impresa. A parte il disagio interiore e il pressante desiderio di rivalsa nei confronti della specie umana, intenta a valorizzare il lato esteriore delle cose invece dell’essenza e dei contenuti, l’apparenza invece dell’essere, la tematica centrale del pensiero di Erich Fromm si irrobustisce, a mano a mano che si procede nella lettura, di altre non meno importanti disquisizioni. La solida formazione letteraria, nata all’ombra dei grandi scrittori di fantascienza, quali Lovecraft e Asimov, non è di per sé sufficiente a motivare l’amore quasi viscerale che l’autore nutre nei confronti del cyberpunk, quale genere letterario dell’assurdo che, in quanto tale, risulta talmente distante dal pragmatismo e dalla concezione realistica di un fisico e di un matematico, da generare molto di più di un semplice e comune paradosso ideologico.
Pasquale Prisco

Marcello Colozzo, nato e residente a Gaeta, esordì nel 1999 con “Artificial jail”, per poi pubblicare: “Universe” (2002), “La ragazza del bar” e “La Cartomante” (2010), “Codice Rishi”, “Lucky Star” (2011), “Joker” (2012), “Creazioni F e altri racconti” (2012), “Bootstrap! e altri racconti” (2013), “Sette calze di seta”(2015), Il ludo di Iris (2015), Abigail o della Decadenza (2016), Shutdown! (2016)

#Amazon