Nel paese di Gesù – Ricordi di un viaggio in Palestina

“Nel paese di Gesù” è il diario di viaggio della giornalista e scrittrice italiana Matilde Serao (Patrasso, 1856 – Napoli, 1927), composto in Palestina nel 1893 e pubblicato nel 1899.
La scrittrice accompagna il lettore ad esplorare il fascino dell’Egitto e a respirare la spiritualità della Palestina, tra l’esperienza profana tipica del turista e quella mistico-rivelativa propria del pellegrino che cerca l’incontro con l’anima del paese e della popolazione locale. La solenne curiosità che muove e accompagna i passi della Serao è il desiderio di scoprire e cogliere fino in fondo «l’anima di quella Terra Santa, che ha visto Iddio, e ne ha udito la voce».

Introduzione a cura di Roberto Marinaccio
Roberto Marinaccio (Gaeta, 1982) è dottorando in missiologia presso la Pontificia Università Urbaniana. Si occupa di studi religiosi, teologia delle religioni e del rapporto tra il cristianesimo, le culture e le religioni locali. Dal 2011 al 2013 ha vissuto a Taiwan dove ha svolto attività di studio presso l’Università Cattolica Fu Jen di Taipei e ricerche sul campo interessandosi delle religioni cinesi.

#Amazon

Sei personaggi in cerca d’autore

Sei personaggi senza nome salgono per la prima volta sul palcoscenico del Teatro Valle di Roma per chiedere ad un capocomico di dare loro vita e identità. Inizia cosi uno dei drammi più famosi di Luigi Pirandello, nuda rappresentazione della tragedia del vivere. Esso fu rappresentato per la prima volta il 9 maggio del 1921 al Teatro Valle di Roma.

L’autore

Luigi Pirandello (Agrigento, 28 giugno 1867 – Roma, 10 dicembre 1936) è stato un drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934.

Introduzione a cura di Roberto Marinaccio
Roberto Marinaccio (Gaeta, 1982) è dottorando in missiologia presso la Pontificia Università Urbaniana. Si occupa di studi religiosi, teologia delle religioni e del rapporto tra il cristianesimo, le culture e le religioni locali. Dal 2011 al 2013 ha vissuto a Taiwan dove ha svolto attività di studio presso l’Università Cattolica Fu Jen di Taipei e ricerche sul campo interessandosi delle religioni cinesi.

#Amazon

Dei delitti e delle pene

L’opera più famosa dell’Illuminismo italiano, scritta nel 1764 da Cesare Beccaria, nella quale vengono affermati il rifiuto della pena di morte, l’inutilità della tortura e il vero scopo rieducativo delle sanzioni.

L’autore

Cesare Bonesana-Beccarìa, marchese di Gualdrasco e di Villareggio (Milano, 15 marzo 1738 – Milano, 28 novembre 1794) fu un giurista, filosofo, economista e letterato italiano, figura di spicco dell’Illuminismo, legato agli ambienti intellettuali milanesi.

Prefazione a cura di Giovanni Fantasia
Nato a Gaeta nel 1984 e giornalista pubblicista dal 2008, ha collaborato con quotidiani, periodici, programmi radiofonici e siti internet di informazione. Laureato in Industria Culturale e Comunicazione Digitale ha ricoperto l’incarico di addetto stampa del Comune di Gaeta dal 2007 al 2012.

#Amazon

I racconti fantastici

Composti tra il 1867 e il 1868 i “Racconti Fantastici” fanno parte dell’ultimo anno dell’attività letteraria dello scrittore, caratterizzato da privazioni e malattie, che sarebbe approdato al triste epilogo della morte per tisi e tifo a soli ventotto anni. Caratterizzati tutti dalla continua sospensione tra il sogno e la realtà, riflettono l’interesse dello scrittore per la follia, lo spiritismo, il sovrannaturale, non esente da ironia, dubbio e scetticismo, elementi rappresentati tutti, dallo scrittore, come casi clinici concreti.

L’autore

Igino Ugo Tarchetti (San Salvatore Monferrato, 29 giugno 1839 – Milano, 25 marzo 1869) è stato uno scrittore, poeta e giornalista italiano.

Introduzione a cura di Alessio Buonomo
Alessio Buonomo nasce il 4 febbraio 1978, nel 1996 ha conseguito la Maturità Classica presso il Liceo Classico “V. Pollione” di Formia e successivamente si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Cassino, con una tesi di argomento storico-contemporaneo. All’Università ha collaborato part time presso l’Ufficio del Manager Didattico. Appassionato di studi storici e di politica ha scritto per alcune riviste locali e non, inoltre, ha svolto diverse esperienze nell’associazionismo culturale e non profit assumendo incarichi amministrativi e di ufficio stampa. Nel 2007 ha ricoperto un ruolo significativo nell’Ufficio di Gabinetto del Comune di Gaeta come responsabile delle relazioni pubbliche e istituzionali, cerimoniale e segreteria, terminato nel 2012. Ha seguito un breve corso di studi in “Management della Pubblica Amministrazione” e negli anni successivi un corso più intenso in “Tecniche Legislative e Relazioni Istituzionali” presso il RISL (Rivista Italiana di Studi Legislativi – Roma 2012/13). Attualmente è impegnato nel settore dell’informazione e della comunicazione, del web editing e del web marketing, e come intermediario e consulente commerciale.

#Amazon